5 cose che (forse) non sapete di me

Tambu, Tambu, non so se dire cose strane, progetti segreti o cosa sto per fare.

1) Sto per aprire una S.r.l. (già fatto :D)

2) Mi hanno fatto una multa per eccesso di velocità e mi hanno chiesto se ero disposto a guidare la volante dei Carabinieri, visto come avevo presto quella curva.

3) Mi piaceva pescare con la canna da terra, solo che in vita mia non ho mai preso niente. Per fortuna che in Thai abboccano anche senza esca :D. Però vado con la Barca.

4) Ho rischiato di restare a Doha per il resto della mia vita perché, dopo due ore, il “ragazzo” insisteva nel dire che io non gli avevo dato il biglietto. L’ho convinto a cercare 5 metri più in là dopo un’ora e quaranta minuti di “guarda che te l’ho dato ed è in giro da queste parti”.

5) A casa ho delle belle Stelle Marine e Conchiglie pietrificate che ho raccolto negli anni andando in campagna con la mia Famiglia (ce ne sono ancora nelle strada che va in Campagna :D). Mamma quando mi sposo me ne prendo qualcuna no?

No dai, non vi posso raccontare le cose strane, altrimente è un casino qui 😀


Tags:

Non perderti gli altri articoli di questo blog, sottoscrivi il Feed RSS. Seguimi su Twitter e FriendFeed.
Da Febbraio 2009 ad oggi: 973 views | Lascia un commento | RSS dei commenti | TrackBack URL

Dai uno sguardo in basso, hai molte opzioni per interagire, discutere e condividere questo articolo.

Segnalalo via Email Segnalalo via Email Print This Post Print This Post

4 Comments »

  1. Vote -1 Vote +1Tambu
    ha detto:

    vabeh, queste mi sembrano già abbastanza strane 🙂

    (io cmq alla 2 avrei accettato 😀 )

    RispondiRispondi
  2. Vote -1 Vote +1lella
    ha detto:

    tanti auguri , anche se in ritardo di buon natale e felice anno nuovo!!!
    lella

    RispondiRispondi
  3. Vote -1 Vote +1valentina
    ha detto:

    Ciao Giorgio, sono capiatata per caso nel tuo blog…e ho pensato che fai al caso mio.

    lavoro per una casa di produzione televisiva.

    Stiamo preparando un programma che si occuperà di raccontare le storie di chi, dall’Italia, ha trovato il coraggio di iniziare una nuova vita all’estero inventandosi un lavoro e una quotidianità.

    Spero che tu mi possa essere d’aiuto, ti lascio il mio numero di cellulare e qualora volessi inviarmi il tuo sarò lieta di darti maggiori informazioni.

    Grazie
    Valentina

    RispondiRispondi

Trackbacks/Pingbacks

  1. Vote -1 Vote +1Pandemia

Leave a comment