MacBookPro: tutto quello che non è andato bene

Sto per partire da Bologna. Sarò già martedì.
Poi un controllo ai miei denti e via in Thailandia. Starò ancora meno di “meno del previsto”.

Sono salito a Bologna improvvisamente…senza poter avvisare nessuno…scusatemi. Parto più tardi del previsto, senza avvisare davvero nessuno questa volta. Scusami. Lunedì/Martedì parto.

Però finalmente ho visto giocare Andrea Pernici a pallamano…na figata questo sport. Ci sono sport che non puoi vederli in TV per capirli realmente. Mi sono divertito e non vedo l’ora di vedere la prossima!

Detto questo…ecco parto per la Thailandia. Ci starò davvero poco…per fortuna in Italia avrò da fare davvero molto.

Ma partirò da qui con due pensieri:

1. Il mio MacBookPro farà il bravo?

Ho preso quello che è uscito meno di un anno fa. E ho avuto la versione precedente.

Voi sapete cosa penso di chi nasconde i problemi del MacBookPro: La sindrome della fidanzata che non rompe le scatole

C’è anche una sorta di versione video :D

Quindi ho deciso ora di fare una bella lista di tutti i problemi che mi hanno causato i due MacBookPro, così da informare chi vuole comprare questa macchina. Almeno non potrete dire…eh Giorgio potevi dircelo!

Ritenendola superiore alle altre, veniamo alla lista:

Vecchio
– disco rigido rotto con perdita di dati
– scheda video saltata
– mouse da pulire ogni giorno
– serviva un’ago per far funzionare l’audio
– una settimana di assistenza…qualche ora di macchina…e quindi una settimana lavorando al 10%.
– l’antenna wireless prende malissimo
– Mail che non scarica più le email (è servito un tecnico molto esperto)
– se il computer andava in stop, bisognava fisicamente rimuovere la RAM e rimetterla

Nuovo
– l’immagine che vedo nel monitor, ogni tanto si divide in tre con la parte centrale che resta ferma
– in wireless, parecchie volte non ti fa raggiungere molti siti
– blocco con schermo nero che mi ha detto di riavviare
– ogni tanto si perde il mouse, quello figo ultimo uscito, e si blocca tutto
– si blocca di continuo rallentando in maniera paurosa, al 90% è la ram da potenziare

 

Qualche problema l’ho anche dimenticato…ma aggiornerò questa lista di sicuro :D

2. Come diavolo farò a trovare il tempo?

Questa volta mi sa che dovrò inventarmi qualcosa al di fuori di ogni regola.

Son forti le sfide eh :D

 

Update: quello che viene definito vecchio è morto perchè la scheda logica è saltata e non conviene ripararlo…
Update 2 del 04/06/2012: per quello nuovo il trackpad è impazzito..un utente mi dice “a me è capitato ed era la batteria che si è gonfiata, premendo dall’interno sul trackpad… Prova a toglierla…”

Salvato in Apple, Mac

Tags:

Non perderti gli altri articoli di questo blog, sottoscrivi il Feed RSS. Seguimi su Twitter e FriendFeed.
Da Febbraio 2009 ad oggi: 2.604 views | Lascia un commento | RSS dei commenti | TrackBack URL

Dai uno sguardo in basso, hai molte opzioni per interagire, discutere e condividere questo articolo.

Segnalalo via Email Segnalalo via Email Print This Post Print This Post

12 commenti »

  1. +2 Vote -1 Vote +1Gregorio
    scrive:

    Ma dicono tutti compri un mac e dimentichi i problemi.
    E non si può dire che hai beccato quello difettoso, ne hai preso due!

    RispondiRispondi
  2. Vote -1 Vote +1Francesco
    scrive:

    Uso il mac dal vecchio processore G4, mai avuto nemmeno il minimo problema. A volte invece di scrivere come se i problemi “accadessero da soli”, bisognerebbe chiederci dov’è che si è sbagliato.

    RispondiRispondi
  3. Vote -1 Vote +1Gregorio
    scrive:

    @Francesco:

    Beh ma ha elencato tanti problemi cosi diversi tra di loro, poi non si non è neanche un principiante, insomma non mi pare che la sfilza di guai sia dovuta a “dove è che si è sbagliato”.

    Piu facile che abbia beccato due esemplari difettosi, bacati, o magari hanno preso qualche botta durante il viaggio. Tutto può essere, ma è sbagliato assolvere il mac sempre e comunque.

    RispondiRispondi
  4. Vote -1 Vote +1Luca
    scrive:

    Per quanto riguarda:

    Vecchio
    – disco rigido rotto con perdita di dati

    La perdita di dati, molto probabilmente, e’ da imputare ad un “mancato backup” non al MBPro (Prova ad utilizzare soluzioni di backup in real time, o differito, come Backblaze). Per il disco puo’ capitare (se il portatile prende una botta), ma effettivamente due MBPro con cosi tanti problemi non ne ho mai visiti.

    RispondiRispondi
  5. Vote -1 Vote +1Giorgiotave
    scrive:

    Infatti Gregorio, il problema è l’assoluzione completa sempre e comunque.

    Luca…non ha preso botte, era almeno un mese sempre al solito posto sulla mia scrivania. Il tutto è molto strano…

    I dati me li hanno recuperati in parte, ma non ho avuto problemi perchè avevo il backup sul mio disk esterno salva-vita.

    RispondiRispondi
  6. Ciao Giorgio, mi dispiace per i problemi che hai avuto, effettivamente ne sono davvero tantissimi, probabilmente sei stato semplicemente molto sfortunato e sei incappato in due esemplari molto difettosi.

    Io fortunatamente posso dire di essere stato fortunato ;-)

    RispondiRispondi
  7. Vote -1 Vote +1Giorgiotave
    scrive:

    Aggiornamento:

    – Mail ho questo problema http://www.macitynet.it/forum/mail/103822-mail-scarica-1-messaggio-alla-volta.html
    – Skype se carico la cronologia di qualche contatto (quella di un Mese) si chiude inaspettatamente

    RispondiRispondi
  8. Vote -1 Vote +1Thailandia
    scrive:

    Ciao Giorgio, visto che ho bisogno di un computer più performante dato che mi son messo a fare qualche sito, avevo optato per un mac (iMac) ma a quanto ho letto da questo post ad un’altro tuo successivo mi sono sorti i dubbi … e ti chiedo: Se Tu dovessi comprare un nuovo computer allora cosa sceglieresti? Abbandoni mondo APPLE, ne assembli uno a tuo gusto? (mi riferisco ad un desktop anche se tu parlavi di MacBook.

    Sawadee Krap

    RispondiRispondi
  9. Vote -1 Vote +1Gregorio
    scrive:

    Parlo io poi arriva pure Giorgio: in caso di desktop passi dal primo negoziante o assemblatore o gros market e prendi aulsiasi cosa da apple

    RispondiRispondi
  10. Vote -1 Vote +1Jacob
    scrive:

    Pur essendo “innamorato” del mio MacBook Pro anch’io non posso assolutamente dire che col Mac sono finiti i problemi.
    Sicuramente la mia “vita” lavorativa è cambiata, il computer lavora bene ma i vari problemi con firefox, Mail e svariati crash non sono mancati.

    RispondiRispondi
  11. Vote -1 Vote +1Alessio
    scrive:

    Salve,
    leggo quest’articolo rapidamente, e mi trovo in forte disaccordo. Ho un macbook pro che uso senza ALCUN problema dall’ottobre 2009. E non sono di certo uno degli utenti che si limita ad utilizzare solo Safari (massimo rispetto, descrivo solo la mia attivita’). Lavorando per IBM, mi trovo spesso ad utilizzare il mio MAC in maniera abbastanza estrema, con 3 Sistemi Operativi installati all’unisono, e spesso lavorando con macchine virtuali ed emulazioni. Mi diletto anche in fotografia nel tempo libero, e con Photoshop CS5 ed Aperture ho sempre ottenuto ottimi risultati con il minimo sforzo. Senza contare poi la mia passione per la musica ed il piano: uso garage band quasi ogni giorno, collegando il mio mac ad un piano USB/MIDI, il tutto magari mentre in background gira una sincronia tra macchine virtuali.
    Mi dispiace per la tua esperienza negativa, che ripetutasi due volte non puo’ certo essere addebitata alla “sfortuna”, ma altresi’ non credo che la mia sia solo fortuna, dal momento che ho acquistato molti prodotti apple dopo il mio mac (compreso Led Cinema Display), e non ho mai avuto nessun problema.
    Ovviamente, ripeto, questa e’ la mia esperienza personale che puo’ essere piu’ o meno condivisa. Fatemi sapere.
    Grazie e complimenti per il blog.

    RispondiRispondi

Trackbacks/Pingbacks

  1. Vote -1 Vote +1» Apple, Google, vBulletin, Firefox, Nokia: i brand di cui ho cambiato radicalmente opinione in negativo negli ultimi mesi - Giorgio Taverniti Blog

Lascia un commento