Phuket: Areo si schianta sulla pista

Delle 128 persone a bordo, 123 passeggeri e cinque membri dell’equipaggio, ottantotto sono morti e 42, invece, si sono salvati. Secondo il console onorario sull’isola, sul volo non c’erano italiani.

Questo apprendo da Repubblica.it, il bilancio del tutto.

Il tempo era davvero brutto 🙁


Tags:

Non perderti gli altri articoli di questo blog, sottoscrivi il Feed RSS. Seguimi su Twitter e FriendFeed.
Da Febbraio 2009 ad oggi: 950 views | Lascia un commento | RSS dei commenti | TrackBack URL

Dai uno sguardo in basso, hai molte opzioni per interagire, discutere e condividere questo articolo.

Segnalalo via Email Segnalalo via Email Print This Post Print This Post

1 commento »

  1. Vote -1 Vote +1Splendente
    ha detto:

    Ciao ragazzi io la prima volta sono andato in thailandia con un amico è l ’ho trovata bellissima e ammiro molto il modo di vivere di quelle persone che non avendo niente non ti chiedono niente. Una persona giovane, vecchia, belle o brutta non ti nega mai un sorriso di ben venuto che noi in Italia non sappiamo nemmeno che significa sorridere ad un estreneo per non parlare del ben venuto. Ammetto di aver conosciuto in 20 giorni più ragazze che in tutta la mia vita, ma ognuna di essa mi ha dato qualche cosa di speciale, non perchè loro sono speciali, ma perchè sono umili e sincere che in Italia la sincerità non esiste. Dopo 3 mesi ci sono ritornato con mia moglie, che anche lei l ’ha trovata bellissima, e dopo altri 5 mesi abbiamo fatto il possibilie per ritornarci ma con un nuovo presupposto quello di stabilirci li. A giugno siamo ritornati abbiamo comprato una casetta che potete vedere qui http://patongloft.altervista.org ma valutando i pro e i contro per ora è impossiblile per noi trasferirci li dato che abbiamo un bimbo piccolo, pertanto chi è interessato ad un bellissimo appartamento vicino al mare noi lo vendiamo è nuovo oppule lo affittiamo in attesa di venderlo, poi un giorno quandro sarà il momento faremo il grande passo. Grazie a tutti con l ’augurio di incontrarvi nel paradiso thai.

    RispondiRispondi

Leave a comment