Raiot: il programma censurato di Sabina Guzzanti

Raiot è stato un programma televisivo a carattere satirico e di argomento politico ideato e condotto da Sabina Guzzanti con la regia di Igor Skofic.

Delle previste sei puntate fu però messa in onda solo la sola prima, Armi di distrazione di massa, il 16 novembre 2003: la puntata scatenò, infatti, un’accesa polemica per il presunto “utilizzo politico” della televisione di stato.
Come conseguenza di tali polemiche la decisione presa dall’azienda radiotelevisiva pubblica (in analogia con i casi riguardanti Enzo Biagi, Michele Santoro e Daniele Luttazzi) fu quella di censurare e quindi abolire la trasmissione dal palinsesto RAI.
La Guzzanti fu inoltre querelata per diffamazione da Mediaset per alcune delle affermazioni fatte dalla stessa impersonando Lucia Annunziata; l’attrice comica fu però assolta dal giudice nel 2004 in quanto non commise il reato.

ECCO I 6 VIDEO


Tags: ,

Non perderti gli altri articoli di questo blog, sottoscrivi il Feed RSS. Seguimi su Twitter e FriendFeed.
Da Febbraio 2009 ad oggi: 1.654 views | Lascia un commento | RSS dei commenti | TrackBack URL

Dai uno sguardo in basso, hai molte opzioni per interagire, discutere e condividere questo articolo.

Segnalalo via Email Segnalalo via Email Print This Post Print This Post

1 commento »

  1. Vote -1 Vote +1Enrico Torielli
    ha detto:

    Me lo sto scaricando con VideoDownloadX (proprio adesso è in download l’ultimo filmato). Grande Sabina!

    RispondiRispondi

Leave a comment