Spiaggia di Marinella – Zambrone (Calabria Tirrenica)

Ok lo ammetto: non pensavo esistesse un mare così bello in Calabria.
HPIM1487

Ma voglio spiegarlo meglio. Mettiamo che esista una scala dei valori. Quelli per tutti. Quelli che vanno da 0 a 10.
Però, per davvero, dove non esiste 10 e lode, 11, 100. Da 0 a 10 e stop.

Ecco, io ero convinto che in Calabria si arrivasse al 9.

C’è Pizzo Calabro, Tropea, Capo Vaticano, Scilla, Riace, Pietragrande, Caminia e tante altre.

Ma qui si esagera. Qui si arriva al 10 pieno.

Qui è la Spiaggia di Marinella, paese Zambrone. Segnatevelo. Non osate mai più venire in Calabria senza andarci.

Vediamo perchè si merita il 10 (i motivi sono molti di più, vi metto i miei preferiti però)…:

1. Una spiaggia di due tipologie, una sola sabbia, l’altra divisa da uno scoglio con i sassolini piccoli. Si potrebbe portare un gruppo di amici, mettere l’ombrellone in mezzo e a chi piace la sabbia va a sinistra chi piacciono i sassolini a destra. Io per la cronaca sono senza ombrellone e telo da mare, solo il costume e faccio avanti e indietro tra i due 😛

2. Poi gli scogli con i tuffi.

3. La temperatura dell’acqua

4. Un acqua limpida e pulita.

5. Il fondale eccezionale.

6. I pesci colorati.

7. Un percorso per arrivarci, che somiglia a quelli della Sardegna. Ci, c’è anche il passaggio segreto con la macchina, ma una cosa è arrivarci a piedi, il gustarsi il panorama, il percorso, ogni singolo dettaglio, le varie visuali, gli sguardi di chi va e vie ne e condivide quel posto. Un’altra è arrivarci in macchina. Vomito.

8. La montagna subito dietro.

9. Come cavolo sarà con la luna o al tramonto?

10. Come ci si arriva. Ecco appuntatevi il come, perchè se non lo sapete…

Allora…
L’uscita della Salerno-Reggio Calabria è quella di Pizzo Calabro. Io sono uscito venendo da Salerno. Cioè non ero a Salerno, magari, no venivo in macchina da Monasterace e sono andato via Lamezia.

Una volta uscito a Pizzo attenzione. Prima di arrivare a Zambrone ci sono solo due cartelli con l’indicazione Zambrone. Quando non c’è scritto andate dritti 🙂

Il paese prima è Briatico (così sapete che state andando nella giusta direzione e mi raccomando…senza navigatore su)

Poi arrivati a Zambrone prendete la direzione Zambrone Marina e subito, poco dopo, vi appare la Stazione con il bar Marinella. FERMATEVI SUBITO.

Prendete un caffè e il biglietto per il parcheggio. La macchina solo sulle strisce blu. Le trovate sulla destra subito dopo il Bar o guardate dietro…c’è il parcheggio della stazione.

Poi si va a piedi. Costeggiate il bar per arrivare in Stazione. Superate i due binari e vi ritrovate sul marciapiede. Andate a destra fino alla fine del marciapiede e trovare il percorso. Fate attenzione 🙂

Come ho scoperto questo posto?

 

Posto segnalato:

Primo scoglio

Secondo scoglio

Veduta

 

Prima di includere l’album qui vi metto i link album nei vari Social:
Album su Flickr
Album su Facebook
Album su Google+

Album (buona visione):

Salvato in Calabria

Tags:

Non perderti gli altri articoli di questo blog, sottoscrivi il Feed RSS. Seguimi su Twitter e FriendFeed.
Da Febbraio 2009 ad oggi: 26.516 views | Lascia un commento | RSS dei commenti | TrackBack URL

Dai uno sguardo in basso, hai molte opzioni per interagire, discutere e condividere questo articolo.

Segnalalo via Email Segnalalo via Email Print This Post Print This Post

20 Comments »

  1. +1 Vote -1 Vote +1Valentina
    ha detto:

    Volevo solo aggiungere che noi calabresi lo chiamiamo “il paradiso dei sub”…credo renda l’idea.Il commento forse è superfluo,ma volevo gongolare un pó,una volta tanto che della mia regione si parla in termini lusonghieri e,in questo caso, veritieri î„…

    RispondiRispondi
  2. Vote -1 Vote +1Giorgiotave
    ha detto:

    Anche io sono Calabrese, ma della Jonica. Non conoscevo questo posto 😉

    RispondiRispondi
  3. Vote -1 Vote +1Valentina
    ha detto:

    allora smetto di gongolare î„…î„…î„…

    RispondiRispondi
  4. +1 Vote -1 Vote +1Mariella
    ha detto:

    Sono la segretaria della Pro Loco Zambrone, posso dirvi con immenso orgoglio che gli aggettivi utilizzati da Giorgio non bastano davvero a definire la ballezza di questo angolo di paradiso in terra. E’ veramente straordinariamente incantevole! E il mare di colori indefiniti, tra il verde e l’azzurro. Venite a Zambrone. non ve ne pentirete! 😉

    RispondiRispondi
  5. Vote -1 Vote +1web brescia
    ha detto:

    fantastica spiaggia giorgio, io sono stato solo a tropea, e devo dire che era veramente fantastica, se questa spiaggia è da 10….non oso immaginarla! 😉

    RispondiRispondi
  6. +1 Vote -1 Vote +1Giorgiotave
    ha detto:

    Per quanto mi riguarda, non ci sono paragoni 🙂

    RispondiRispondi
  7. Vote -1 Vote +1massj
    ha detto:

    Complimenti… dalla Sardegna 🙂

    RispondiRispondi
  8. Vote -1 Vote +1Paola
    ha detto:

    Non dovevi dirlo a tutti! 🙁 Adesso si fionderanno tutti lì, da tutta Italia e non ci sarà neanche più posto in piedi :))

    Solo una preghiera dal cuore per chiunque ci andrà: cerchiamo di lasciarla più pulita di come l’abbiamo trovata 🙂
    Saluti calabresi da Roma (nell’afa totale sognando quel mare lì…)

    RispondiRispondi
  9. Vote -1 Vote +1francesco
    ha detto:

    Mamma mia che meraviglia. L’ho sempre detto che i veri Caraibi sono tra Tropea e Pizzo.

    RispondiRispondi
  10. Vote -1 Vote +1Rina
    ha detto:

    bellissima spiaggia, ci vado tutti gli anni, è un paradiso…
    Rina

    RispondiRispondi
  11. Vote -1 Vote +1Andrea
    ha detto:

    Ciao Giorgio, questa spiaggia è stupenda ma se ricapiti da quelle parti prova anche Praia i Focu a Capo Vaticano, Ricadi. Si arriva solo dal mare (pedalò) che puoi noleggiare alla vicina (e bella) spiaggia del Tono. E’ come Marinella di Zambrone ma ancora più isolata: una volta si arrivava anche a piedi ma poi il terreno, molto scosceso, è franato. Forse è un bene. Viva il mare di Calabria, forever!

    RispondiRispondi
  12. -1 Vote -1 Vote +1Giannicola Montesano
    ha detto:

    Giorgio e tu aspetti a metà Luglio per pubblicare questo articolo?! Cavolo la settimana scorsa son passato proprio da quel tratto di autostrada (la prima volta in vita mia) per andare a Siderno (RC), Locri, Gioiosa M.na e Gerace!
    Beh, vedi di recuperare… organizza un GT Study di 2-3 giorni a Zambrone.
    Ciao, un abbraccio.
    Giannicola

    RispondiRispondi
  13. Vote -1 Vote +1lavinia
    ha detto:

    Tropea è la mia vita, e la Costa degli Dei la mia Anima. Da quest’anno li, nella spiaggia di Michelino, ci sarà per sempre un ricordo…. Una vita… La mia mamma… Grazie Giorgio per questo meraviglioso post…

    RispondiRispondi
  14. @Giannicola Montesano: Non avevo visto la data di pubblicazione… però io solo oggi l’ho visto (linkato da fb) eh eh ciaoooo

    RispondiRispondi
  15. Vote -1 Vote +1Roberto
    ha detto:

    Scusatemi, sapete dirmi quale è il costo del parcheggio nelle strisce? Grazie 🙂

    RispondiRispondi
  16. Vote -1 Vote +1Gianluca
    ha detto:

    Che dire il paradiso del Sub è veramente splendido.

    Segnalo però nelle vicinanza un’altra spiaaggia bellissima e molto poco conosciuta si trova a Parghelia.

    Basta andare in paese a Parghelia e chiedere.

    Non è ai livelli del paradiso ma comunque alti livelli..

    Ciao

    RispondiRispondi
  17. Vote -1 Vote +1Andrew
    ha detto:

    Giorgio se vuoi vedere un posto dello stesso tipo lato Ionio fai un fischio… 😉

    RispondiRispondi
  18. Vote -1 Vote +1Elisabetta
    ha detto:

    @Andrew:

    Ciao Andrea, io dovrei andare in Calabria lato ionico, dove mi consigli andare?? grazie

    RispondiRispondi
  19. Vote -1 Vote +1Andrew
    ha detto:

    @Elisabetta:

    Montepaone Lido, Soverato, Caminia Costa dei Saraceni, Copanello di Stalettì, Isola di Capo Rizzuto Le Castella… hai scelta…

    RispondiRispondi
  20. Vote -1 Vote +1Lele
    ha detto:

    quanto costa parcheggiare l’auto a Marina di Zambrone?

    RispondiRispondi

Leave a comment