- Giorgio Taverniti Blog - https://blog.giorgiotave.it -

Leam Sak – Vicino le grotte famose di Ao Luk

Si si, volete sapere delle grotte, ma non ci sono stato 😀

Ci andrò presto, appena il tempo di respirare visto che sto lavorando troppo. Vi racconto invece di una bella giornata trascorsa verso Leam Sak. Da Ao Nang – Klong Haeng, con la macchina, ci vuole un’ora.

Quindi, in attesa di pubblicare anche le foto di Marco, gustatevi questa giornata 😀
Piccolo spuntino:



Partenza da Klong Haeng, vi posto le fotine del tragitto di andata dove potrete gustarvi il tragitto. I paesaggi Thailandesi sono davvero uno spettacolo, sopratutto se fatti in moto.

Un insieme di colori ed odori impossibili da descrivere invadono i sensi. E’ bellissimo passare tra le montagne coperte di quel verde inconfondibile (rarità unica) e illuminate dai raggi del sole. Posti invece dove il sole non arriva e gli alberi ti coprono, la strada diventa improvvisamente stretta e si sentono i vari rumori della natura.

Tante volte fatta. Va bé, questa volta sono andato in macchina 😀

[1] [2] [3]
[4]

Ed invece eccoci arrivati a Leam Sak, dove i gamberetti non costano 20€ al Kg come in Calabria, ma circa 1€ 😀

Si si in tutta la Thai costano poco, era solo una battuta.

Qua c’è una vista spettacolare la mattina, indescrivibile, peccato esserci venuto la sera 😀
E si perchè il mare si ritira e mi sono perso il gioco dei riflessi, anche se di sera mi sono gustato il gioco dei colori.

Bando alla chiacchere, eccovi la panoramica della “Baia”

[5] [6] [7]

[8]

Ed eccovi il gioco della luce, ho fotografato esattamente quello che vedevo davanti a me e quello che vedevo dietro.

[9]

Finita la visita alla “Baia” siamo andati più internamente, ora vi posto le foto del paesaggio. Prima devo dirvi che c’erano le persone che uscivano dalle case per guardare il Farang 😀

[10] [11] [12]

Invece ora vi posto una fotina degna di “Franguzzo“, le caprette ed il gatto nella barca 😀


La gente del posto è davvero fantastica, specialmente i bimbi, con il loro Pai Naia (dove vai?) tipico del Sud della Thailandia e le finte sparatorie con quelli che viaggiano nei furgoncini 😀

Verso la fine della giornata siamo andanti in un ristorante del posto per mangiare. E’ la prima volta che mi capica il Kao Pat Taley (riso fritto con i pesci) non buono, va bene si sono saziati i gatti, io ho preso una frittata di granchio, Louis il riso fritto con il granchio.

Prima di iniziare a mangiare sono andato a vedere i pesci con i piedi 😀


Non so se riuscite a vederlo, è nel centro spostato un pochino sulla destra, ho fatto lo zoom, ma la mia digitale è da cambiare. Praticamente questi pesci hanno i piedini e corrono veloci veloci.

Intanto che mangiavamo ci siamo gustati il tramonto, ma le foto fanno davvero pietà, non rendono niente 🙁

[13] [14]
[15]

Addirittura meglio il cellulare di Louis 🙂

[16]

Neanche il Tramonto Rosso-Arancione è venuto


FERMI TUTTI!

Le foto del tramonto al mio ritorno sono venute male, però qui sta tramontando di nuovo, altri giorni sono passati.

Corro a fare delle foto, speriamo…
[Rumore di Giorgio Taverniti che fà capovolgere la sedia nel pavimento, butta il mouse fuori dal tavolo che rimane attacato grazie al filo USB, capriola sul letto, afferratta macchina fotografica digitale da cambiare, accessa e zac…! Fatte, le metto in Photoshop e le posto subito :D]

[17]

Niente :(, ma chi è il proprietario del blog? Non c’è la faccina che piange? Allora, la cambiamo questa macchina digitale da 2.1 MP, avrà pure i suoi 2-3 anni!

Ciao Ragazzi, vi racconterò presto di altri viaggi 😀

Ora vado a tirare le freccette per far scoppiare 7 palloncini su 7 e vincere il pupazzo, altrimenti che uomo sono per la mia donna? 😀