Internet non dimentica, la TV si.

Ci capita spesso di sentire storie sulla TV che poi vengono in fretta dimenticate.

Barbara è oggi (purtroppo) l’esempio di come Internet non dimentica e sta cambiando il modo di rapportarsi ai propri clienti.

A lei, mamma orgogliosa di un bambino autistico di quattro anni, ha risposto al telefono l’amministratore delegato della Carrefour.

E state sicuri che anche a mesi di distanza questa situazione sarà riproposta e ripresa in tanti siti. Sul web e nelle ricerche dei motori la storia rimarrà per parecchio tempo (quel post si piazzerà ai primi posti per la chiave Carrefour).

Da leggere: De Biase, Lupi, Conti.

Un grosso abbraccio a Barbara…continua a lottare (da chi ha imparato a farlo da sempre) perchè tu hai un dono: Tuo Figlio 🙂


Tags:

Non perderti gli altri articoli di questo blog, sottoscrivi il Feed RSS. Seguimi su Twitter e FriendFeed.
Da Febbraio 2009 ad oggi: 1.181 views | Lascia un commento | RSS dei commenti | TrackBack URL

Dai uno sguardo in basso, hai molte opzioni per interagire, discutere e condividere questo articolo.

Segnalalo via Email Segnalalo via Email Print This Post Print This Post

3 Comments »

  1. Vote -1 Vote +1Antonio
    ha detto:

    Ciao Giorgio,
    ho provato a leggere il blog ma non mi fa entrare, autorizzazione negata!
    he le hanno censurato anche il blog?

    Comunque una delle tante vergogne del mondo consumistico di oggi!!

    RispondiRispondi
  2. Vote -1 Vote +1Giorgiotave
    ha detto:

    Forse era down 🙂

    RispondiRispondi
  3. Vote -1 Vote +1laura
    ha detto:

    Contando che siano benvenuti i dovuti complimenti, mi permettodi lasciare un semplice commento per confidare il mio interesse per l’ottimo vostro progetto. Auguri!

    RispondiRispondi

Leave a comment